Bandi aperti

faq - 30/10/2020

Finalità

  • Il bando supporta le micro, piccole e medie imprese commerciali al dettaglio in sede fissa con lo scopo di affrontare i cambiamenti legati alla rivoluzione digitale che ha cambiato le abitudini e i comportamenti di acquisto dei consumatori  e di consentire un riposizionamento strutturale del modo di fare negozio.

Beneficiari

  • Micro, piccole e medie imprese commerciali al dettaglio in sede fissa, in forma singola o aggregata, aventi almeno un punto vendita in Lombardia e che svolgano un’attività classificata con i codici ATECO 2007 G47 compresi tutti i sottodigit

Risorse disponibili

  • EURO 9.500.000

Procedura

  • Procedura valutativa “a sportello”, contributo a fondo perduto pari al 50%  delle sole spese considerate ammissibili al netto di IVA, nel limite massimo di 20.000 euro per le imprese in forma singola e pari al 60% delle sole spese considerate ammissibili al netto di IVA, nel limite massimo di 60.000 per aggregazione (che deve essere di minimo 6 imprese). Investimento ammissibili non inferiore a 10.000 euro per le imprese in forma singola e 20.000 per l'aggregazione.

Domande tra 10 settembre - 8 ottobre 2018 in forma telematica accedendo al portale https://www.siage.regione.lombardia.it.

 

Bandi chiusi

 

faq - 30/10/2020

Finalità

  • Il bando supporta le micro, piccole e medie imprese commerciali al dettaglio in sede fissa con lo scopo di affrontare i cambiamenti legati alla rivoluzione digitale che ha cambiato le abitudini e i comportamenti di acquisto dei consumatori  e di consentire un riposizionamento strutturale del modo di fare negozio.

Beneficiari

  • Micro, piccole e medie imprese commerciali al dettaglio in sede fissa, in forma singola o aggregata, aventi almeno un punto vendita in Lombardia e che svolgano un’attività classificata con i codici ATECO 2007 G47 compresi tutti i sottodigit

Risorse disponibili

  • EURO 9.500.000

Procedura

  • Procedura valutativa “a sportello”, contributo a fondo perduto pari al 50%  delle sole spese considerate ammissibili al netto di IVA, nel limite massimo di 20.000 euro per le imprese in forma singola e pari al 60% delle sole spese considerate ammissibili al netto di IVA, nel limite massimo di 60.000 per aggregazione (che deve essere di minimo 6 imprese). Investimento ammissibili non inferiore a 10.000 euro per le imprese in forma singola e 20.000 per l'aggregazione.

Domande tra 10 settembre - 8 ottobre 2018 in forma telematica accedendo al portale https://www.siage.regione.lombardia.it.

presidente
contatta_presidente
Contatta la Presidente Vai