ANNO 2021

pillole 2019 - 28/10/2020

L’Inps, con messaggio n. 3053 del 9 agosto 2019, ha integrato la funzionalità di prenotazione degli appuntamenti attraverso il Cassetto Artigiani e Commercianti con la possibilità di richiedere un appuntamento con “oggetto misto”.

L’utente ha, pertanto, la possibilità di fissare un unico appuntamento per tutti i ticket riferiti alla singola posizione previdenziale, aperti attraverso la sezione Comunicazione bidirezionale del Cassetto che risultino definiti “negativi” o senza risposta entro i tempi previsti per ognuno degli argomenti oggetto dei ticket stessi.

****(SIAMO IN ATTESA DI INDICAZIONI INPS IN MERITO AI TEMPI DI RISPOSTA)

INPS CONTRIBUTO ADDIZIONALE NASPI – RINNOVI CONTRATTI A TERMINE – Circolare Inps 121/2019

La circolare attesa da tempo, illustra le modalità di gestione nell’UniEmens relaltivo al mese di 09/2019 degli adempimenti correnti e arretrati correlati agli obblighi contributivi connessi all’incremento del contributo addizionale NASpI a valere sui rinnovi dei contratti di lavoro a tempo determinato (articolo 3, comma 2, del decreto-legge n. 87/2018 - cd. Decreto dignità).

In particolare prevede l’aumento del contributo addizionale NASpI, nella misura dello 0,50%, in occasione di ciascun rinnovo del contratto di lavoro a tempo determinato.

La circolare precisa che l’incremento dello 0,50% è da intendersi progressivo per ciascun rinnovo e si sommerà a quanto dovuto in precedenza a titolo di contributo addizionale. (es. contratto originario 1,4% - 1° rinnovo: 1.9% (1,4% + 0,5%) - 2° rinnovo: 2.4% (1,9% + 0,5%) ecc., tenuto conto anche dei contratti di somministrazione (vedasi paragrafo 2.1)

Arretrati

Nel caso di contributo addizionale NASpI dovuto per il periodo compreso tra il 14 luglio 2018 e agosto 2019, i datori di lavoro, nel flusso di competenza settembre 2019, provvederanno ad esporre per ogni singolo lavoratore interessato i valori complessivi relativi ad ognuno dei rinnovi intervenuti nel periodo interessato, anche per i dipendenti non più in forza.

Nel caso di azienda cessata o sospesa andrà richiesto alla sede competenza, tramite cassetto, la riapertura della posizione per il solo invio del flusso.

Restituzione del contributo

Si precisa che in caso di più rinnovi contrattuali, è suscettibile di recupero l’importo del contributo addizionale e relativo incremento afferenti l’ultimo rinnovo del contratto di lavoro a tempo indeterminato intervenuto prima della trasformazione o della riassunzione a tempo indeterminato. (vedasi paragrafo 2.4), utilizzando il codice già in uso “L810” nell’elemento “CausaleAcredito” di “AltreACredito” di “DatiRetributivi” di Denuncia Individuale.

Si rimanda all’attenta lettura della circolare citata.

ANNO 2020

pillole 2019 - 28/10/2020

L’Inps, con messaggio n. 3053 del 9 agosto 2019, ha integrato la funzionalità di prenotazione degli appuntamenti attraverso il Cassetto Artigiani e Commercianti con la possibilità di richiedere un appuntamento con “oggetto misto”.

L’utente ha, pertanto, la possibilità di fissare un unico appuntamento per tutti i ticket riferiti alla singola posizione previdenziale, aperti attraverso la sezione Comunicazione bidirezionale del Cassetto che risultino definiti “negativi” o senza risposta entro i tempi previsti per ognuno degli argomenti oggetto dei ticket stessi.

****(SIAMO IN ATTESA DI INDICAZIONI INPS IN MERITO AI TEMPI DI RISPOSTA)

INPS CONTRIBUTO ADDIZIONALE NASPI – RINNOVI CONTRATTI A TERMINE – Circolare Inps 121/2019

La circolare attesa da tempo, illustra le modalità di gestione nell’UniEmens relaltivo al mese di 09/2019 degli adempimenti correnti e arretrati correlati agli obblighi contributivi connessi all’incremento del contributo addizionale NASpI a valere sui rinnovi dei contratti di lavoro a tempo determinato (articolo 3, comma 2, del decreto-legge n. 87/2018 - cd. Decreto dignità).

In particolare prevede l’aumento del contributo addizionale NASpI, nella misura dello 0,50%, in occasione di ciascun rinnovo del contratto di lavoro a tempo determinato.

La circolare precisa che l’incremento dello 0,50% è da intendersi progressivo per ciascun rinnovo e si sommerà a quanto dovuto in precedenza a titolo di contributo addizionale. (es. contratto originario 1,4% - 1° rinnovo: 1.9% (1,4% + 0,5%) - 2° rinnovo: 2.4% (1,9% + 0,5%) ecc., tenuto conto anche dei contratti di somministrazione (vedasi paragrafo 2.1)

Arretrati

Nel caso di contributo addizionale NASpI dovuto per il periodo compreso tra il 14 luglio 2018 e agosto 2019, i datori di lavoro, nel flusso di competenza settembre 2019, provvederanno ad esporre per ogni singolo lavoratore interessato i valori complessivi relativi ad ognuno dei rinnovi intervenuti nel periodo interessato, anche per i dipendenti non più in forza.

Nel caso di azienda cessata o sospesa andrà richiesto alla sede competenza, tramite cassetto, la riapertura della posizione per il solo invio del flusso.

Restituzione del contributo

Si precisa che in caso di più rinnovi contrattuali, è suscettibile di recupero l’importo del contributo addizionale e relativo incremento afferenti l’ultimo rinnovo del contratto di lavoro a tempo indeterminato intervenuto prima della trasformazione o della riassunzione a tempo indeterminato. (vedasi paragrafo 2.4), utilizzando il codice già in uso “L810” nell’elemento “CausaleAcredito” di “AltreACredito” di “DatiRetributivi” di Denuncia Individuale.

Si rimanda all’attenta lettura della circolare citata.

ANNO 2019

pillole 2019 - 28/10/2020

L’Inps, con messaggio n. 3053 del 9 agosto 2019, ha integrato la funzionalità di prenotazione degli appuntamenti attraverso il Cassetto Artigiani e Commercianti con la possibilità di richiedere un appuntamento con “oggetto misto”.

L’utente ha, pertanto, la possibilità di fissare un unico appuntamento per tutti i ticket riferiti alla singola posizione previdenziale, aperti attraverso la sezione Comunicazione bidirezionale del Cassetto che risultino definiti “negativi” o senza risposta entro i tempi previsti per ognuno degli argomenti oggetto dei ticket stessi.

****(SIAMO IN ATTESA DI INDICAZIONI INPS IN MERITO AI TEMPI DI RISPOSTA)

INPS CONTRIBUTO ADDIZIONALE NASPI – RINNOVI CONTRATTI A TERMINE – Circolare Inps 121/2019

La circolare attesa da tempo, illustra le modalità di gestione nell’UniEmens relaltivo al mese di 09/2019 degli adempimenti correnti e arretrati correlati agli obblighi contributivi connessi all’incremento del contributo addizionale NASpI a valere sui rinnovi dei contratti di lavoro a tempo determinato (articolo 3, comma 2, del decreto-legge n. 87/2018 - cd. Decreto dignità).

In particolare prevede l’aumento del contributo addizionale NASpI, nella misura dello 0,50%, in occasione di ciascun rinnovo del contratto di lavoro a tempo determinato.

La circolare precisa che l’incremento dello 0,50% è da intendersi progressivo per ciascun rinnovo e si sommerà a quanto dovuto in precedenza a titolo di contributo addizionale. (es. contratto originario 1,4% - 1° rinnovo: 1.9% (1,4% + 0,5%) - 2° rinnovo: 2.4% (1,9% + 0,5%) ecc., tenuto conto anche dei contratti di somministrazione (vedasi paragrafo 2.1)

Arretrati

Nel caso di contributo addizionale NASpI dovuto per il periodo compreso tra il 14 luglio 2018 e agosto 2019, i datori di lavoro, nel flusso di competenza settembre 2019, provvederanno ad esporre per ogni singolo lavoratore interessato i valori complessivi relativi ad ognuno dei rinnovi intervenuti nel periodo interessato, anche per i dipendenti non più in forza.

Nel caso di azienda cessata o sospesa andrà richiesto alla sede competenza, tramite cassetto, la riapertura della posizione per il solo invio del flusso.

Restituzione del contributo

Si precisa che in caso di più rinnovi contrattuali, è suscettibile di recupero l’importo del contributo addizionale e relativo incremento afferenti l’ultimo rinnovo del contratto di lavoro a tempo indeterminato intervenuto prima della trasformazione o della riassunzione a tempo indeterminato. (vedasi paragrafo 2.4), utilizzando il codice già in uso “L810” nell’elemento “CausaleAcredito” di “AltreACredito” di “DatiRetributivi” di Denuncia Individuale.

Si rimanda all’attenta lettura della circolare citata.

ANNO 2019
presidente
contatta_presidente
Contatta la Presidente Vai