PILLOLA 12 - 13 settembre - Cassetto Artigiani e Commercianti: integrata la funzionalità Agenda Appuntamenti

ott 28, 2020, 13:54 by Author
L'Inps ha integrato la funzionalità di prenotazione degli appuntamenti attraverso il Cassetto Artigiani e Commercianti ...

L’Inps, con messaggio n. 3053 del 9 agosto 2019, ha integrato la funzionalità di prenotazione degli appuntamenti attraverso il Cassetto Artigiani e Commercianti con la possibilità di richiedere un appuntamento con “oggetto misto”.

L’utente ha, pertanto, la possibilità di fissare un unico appuntamento per tutti i ticket riferiti alla singola posizione previdenziale, aperti attraverso la sezione Comunicazione bidirezionale del Cassetto che risultino definiti “negativi” o senza risposta entro i tempi previsti per ognuno degli argomenti oggetto dei ticket stessi.

****(SIAMO IN ATTESA DI INDICAZIONI INPS IN MERITO AI TEMPI DI RISPOSTA)

INPS CONTRIBUTO ADDIZIONALE NASPI – RINNOVI CONTRATTI A TERMINE – Circolare Inps 121/2019

La circolare attesa da tempo, illustra le modalità di gestione nell’UniEmens relaltivo al mese di 09/2019 degli adempimenti correnti e arretrati correlati agli obblighi contributivi connessi all’incremento del contributo addizionale NASpI a valere sui rinnovi dei contratti di lavoro a tempo determinato (articolo 3, comma 2, del decreto-legge n. 87/2018 - cd. Decreto dignità).

In particolare prevede l’aumento del contributo addizionale NASpI, nella misura dello 0,50%, in occasione di ciascun rinnovo del contratto di lavoro a tempo determinato.

La circolare precisa che l’incremento dello 0,50% è da intendersi progressivo per ciascun rinnovo e si sommerà a quanto dovuto in precedenza a titolo di contributo addizionale. (es. contratto originario 1,4% - 1° rinnovo: 1.9% (1,4% + 0,5%) - 2° rinnovo: 2.4% (1,9% + 0,5%) ecc., tenuto conto anche dei contratti di somministrazione (vedasi paragrafo 2.1)

Arretrati

Nel caso di contributo addizionale NASpI dovuto per il periodo compreso tra il 14 luglio 2018 e agosto 2019, i datori di lavoro, nel flusso di competenza settembre 2019, provvederanno ad esporre per ogni singolo lavoratore interessato i valori complessivi relativi ad ognuno dei rinnovi intervenuti nel periodo interessato, anche per i dipendenti non più in forza.

Nel caso di azienda cessata o sospesa andrà richiesto alla sede competenza, tramite cassetto, la riapertura della posizione per il solo invio del flusso.

Restituzione del contributo

Si precisa che in caso di più rinnovi contrattuali, è suscettibile di recupero l’importo del contributo addizionale e relativo incremento afferenti l’ultimo rinnovo del contratto di lavoro a tempo indeterminato intervenuto prima della trasformazione o della riassunzione a tempo indeterminato. (vedasi paragrafo 2.4), utilizzando il codice già in uso “L810” nell’elemento “CausaleAcredito” di “AltreACredito” di “DatiRetributivi” di Denuncia Individuale.

Si rimanda all’attenta lettura della circolare citata.

presidente
contatta_presidente
Contatta la Presidente Vai