Componenti
  • VALLONE LIVIA (Delegato del Consiglio)
  • ACERBIS FABRIZIO (Presidente)
Tutti i componenti
A chi rivolgersi
Segreteria Commissioni
commissioni@odcec.mi.it
Tel 02-77731151
Fax 02-77731155

Obiettivo della Commissione è la partecipazione attiva dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili al dibattito sul ruolo della nostra città quale polo di attrazione di investimenti sulla scia del successo di Expo e negli scenari che si aprono per il post Brexit. Nel dibattito su questi temi, il ruolo che la Commissione aspira ad acquisire per l'Ordine di Milano è quello di interlocutore tecnico sul tema dell'attrattività, in particolare in materia di fiscalità e norme agevolative

Il materiale prodotto dalla Commissione

Grande successo per il convegno "Brexit: primo focus sui principali effetti della Brexit per imprese e professionisti" organizzato dall'Ordine Dei Dottori Commercialisti e degli Esperti contabili di Milano nell'ambito dei lavori delle commissioni di studio Milano Place to be e Fiscalità Internazionale e svoltosi alla presenza della vice Ambasciatrice Britannica in Italia Eleanor Sanders e della Console generale UK a Milano Catriona Graham. La vice Ambasciatrice e la Console hanno ricordato il ruolo centrale della diplomazia nel supportare cittadini, imprese ma anche i professionisti italiani in questa delicata fase di cambiamento, rassicurando i presenti circa la volontà degli UK nel mantenere forti relazioni commerciali con il nostro paese. 

La Vice Ambasciatrice Sanders ha poi evidenziato la possibilità di partecipare alle consultazioni pubbliche, disponibili sul sito internet del governo britannico (link), utile strumento a disposizione di tutti i cittadini per richiedere informazioni su tariffe, prodotti specifici o codici merceologici e inviare suggerimenti in merito alla politica tariffaria globale del Regno Unito.

Il 1° gennaio 2021 entrerà in vigore la prima politica tariffaria indipendente del Regno Unito Most Favoured Nation (MFN) Le tariffe si applicheranno a tutte le merci importate nel Regno Unito, a meno che non si applichi un'eccezione come un accordo preferenziale o una sospensione tariffaria.

L’incontro si inserisce nel ciclo più ampio di eventi promossi dalla commissione Milano Place to be per seguire, nel corso dei negoziati Regno Unito - Unione Europea, i principali impatti della Brexit su aziende e professionisti. 

Al convegno sono stati commentati i risultati della ricerca PwC TLS, che ha evidenziato le principali aree di impatto fiscale attese da un campione di aziende italiane a seguito dell'uscita del Regno Unito dall'Unione Europea ed è stato esaminata la disciplina applicata nel periodo transitorio ed i primi scenari ipotizzabili nell'era EU27, ripresi anche nell'articolo di Italia Oggi, di seguito disponibile.

brexit_continuità-fiscale

Gruppo di Studio "Resident non Domicilied”
Vai al documento

(a cura del gruppo di studio composto da: dott. Fabrizio Acerbis, Dott. Andrea Bolletta, dott. Alberto Chiesa, dott. Roberto Franzè, dott. Paolo Ludovici, dott.ssa Nancy Saturnino, dott. Andre Tavecchio) - Aprile 2017

presidente
contatta_presidente
Contatta la Presidente Vai