ANNO 2021

pillole 2020 - 28/10/2020

Si allega la circolare INPS n. 16 del 4 febbraio 2020, relativa all’accordo per il recesso del Regno Unito dall’Unione Europea.

L'Istituto segnala, in particolare, che per l’accertamento del diritto e il calcolo delle prestazioni previdenziali, durante il periodo transitorio, dal 1/2/2020 al 31/12/2020, ai cittadini dell’Unione e del Regno Unito continueranno ad applicarsi i Regolamenti CE 883/2004 e 987/2009 in materia di totalizzazione dei periodi assicurativi.

In particolare per i distacchi si precisa che la validità delle certificazioni (modelli A1) non potrà riguardare periodi successivi al 31.12.2020, termine del periodo transitorio.

La circolare riepiloga le istruzioni operative in materia di prestazioni pensionistiche, familiari, di disoccupazione, malattia, maternità e paternità, legislazione applicabile, distacchi di lavoratori all’estero, recuperi di contributi e prestazioni indebite, pensionistiche e non pensionistiche, e sulle modalità degli scambi di informazioni tra istituzioni.

L’Istituto ad oggi non può fornire istruzioni relative al periodo successivo al 31.12.2020, in assenza di un quadro giuridico certo di riferimento.

Circolare INPS 16/2020

ANNO 2020

pillole 2020 - 28/10/2020

Si allega la circolare INPS n. 16 del 4 febbraio 2020, relativa all’accordo per il recesso del Regno Unito dall’Unione Europea.

L'Istituto segnala, in particolare, che per l’accertamento del diritto e il calcolo delle prestazioni previdenziali, durante il periodo transitorio, dal 1/2/2020 al 31/12/2020, ai cittadini dell’Unione e del Regno Unito continueranno ad applicarsi i Regolamenti CE 883/2004 e 987/2009 in materia di totalizzazione dei periodi assicurativi.

In particolare per i distacchi si precisa che la validità delle certificazioni (modelli A1) non potrà riguardare periodi successivi al 31.12.2020, termine del periodo transitorio.

La circolare riepiloga le istruzioni operative in materia di prestazioni pensionistiche, familiari, di disoccupazione, malattia, maternità e paternità, legislazione applicabile, distacchi di lavoratori all’estero, recuperi di contributi e prestazioni indebite, pensionistiche e non pensionistiche, e sulle modalità degli scambi di informazioni tra istituzioni.

L’Istituto ad oggi non può fornire istruzioni relative al periodo successivo al 31.12.2020, in assenza di un quadro giuridico certo di riferimento.

Circolare INPS 16/2020

ANNO 2019

pillole 2020 - 28/10/2020

Si allega la circolare INPS n. 16 del 4 febbraio 2020, relativa all’accordo per il recesso del Regno Unito dall’Unione Europea.

L'Istituto segnala, in particolare, che per l’accertamento del diritto e il calcolo delle prestazioni previdenziali, durante il periodo transitorio, dal 1/2/2020 al 31/12/2020, ai cittadini dell’Unione e del Regno Unito continueranno ad applicarsi i Regolamenti CE 883/2004 e 987/2009 in materia di totalizzazione dei periodi assicurativi.

In particolare per i distacchi si precisa che la validità delle certificazioni (modelli A1) non potrà riguardare periodi successivi al 31.12.2020, termine del periodo transitorio.

La circolare riepiloga le istruzioni operative in materia di prestazioni pensionistiche, familiari, di disoccupazione, malattia, maternità e paternità, legislazione applicabile, distacchi di lavoratori all’estero, recuperi di contributi e prestazioni indebite, pensionistiche e non pensionistiche, e sulle modalità degli scambi di informazioni tra istituzioni.

L’Istituto ad oggi non può fornire istruzioni relative al periodo successivo al 31.12.2020, in assenza di un quadro giuridico certo di riferimento.

Circolare INPS 16/2020

ANNO 2019
presidente
contatta_presidente
Contatta la Presidente Vai