Componenti
  • SATURNINO ANNUNZIATA (Delegato del Consiglio)
  • DE SIMONI AUGUSTO (Presidente)
Tutti i componenti
A chi rivolgersi
Segreteria Commissioni
commissioni@odcec.mi.it
Tel 02-77731151
Fax 02-77731155

Pubblichiamo di seguito i Massimari della Giustizia Tributaria Lombardia

2019 2° sem - 2020 1° sem
.

Massimario CT Lombarde 2° semestre 2019 - 1° semestre 2020  


2018 2°sem - 2019 1°sem.

Massimario Giustizia Tributaria Lombardia Titolario Codici Di Classificazione
Massimario Giustizia Tributaria Lombardia 2°semestre 2018 - 1°semestre 2019

 

DI SEGUITO IL MATERIALE PRODOTTO DALLA COMMISSIONE

Nota informativa su notifiche Pec e azioni esecutive AER in vigore dal primo luglio 2017

Dal giorno 1° luglio 2017, l’Agenzia Entrate Riscossione (AER) subentrerà a titolo universale in tutti i rapporti attivi e passivi, compresi i rapporti processuali, delle società dl Gruppo Equitalia, e assume la qualifica di "agente della riscossione" (art. 1, D.L. n. 193/2016, convertito, con modificazioni, dalla L. 1.12.2016, n. 225, di seguito il "Decreto").

L’art.7.quater del Decreto, rubricato Disposizioni in materia di semplificazione fiscale, dispone, tra l'altro, che, a decorrere dalla suddetta data, la notificazione delle cartelle di pagamento può essere eseguita a mezzo PEC direttamente dall'ente (AER), secondo le modalità previste dal D.P.R. n. 68/2005, nei confronti dei soggetti obbligati ad avere un indirizzo PEC da inserire nell'INI-PEC (Indice nazionale della posta elettronica certificata), tenuto presso il Ministero di sviluppo economico (ditte individuali, società di persone e di capitali, professionisti iscritti in albi o elenchi istituiti per legge).

In tal caso, la notifica della cartella di pagamento è eseguita tramite invio all’indirizzo PEC risultante dall’INI–PEC. La notifica si intende perfezionata, per il notificante (AER), nel momento in cui il suo (di AER) gestore PEC trasmette ad AER la ricevuta di accettazione, con l'attestazione temporale che certifica l’avvenuta spedizione del messaggio. Per il destinatario (notificatario), la notificazione di intende pefezionata alla data risultante dalla "ricevuta di avvenuta consegna" che il gestore PEC del destinatario trasmette alla PEC di AER.

Se la casella PEC del destinatario risulta satura o inattiva (perché, per esempio, non è stata rinnovata), AER effettuerà un secondo invio decorsi almeno sette giorni dal primo.

Se anche questo secondo tentativo dovesse fallire (per saturazione o inattività della PEC del destinatario), AER eseguirà la notificazione mediante (i) il deposito telematico della cartella di pagamento nell’area riservata del sito internet di InfoCamere Scpa (Camera commercio), (ii) la pubblicazione sul predetto sito - entro il secondo giorno successivo al deposito - dell'avviso di deposito e (iii) l'invio al destinatario di una lettera raccomandata con la quale viene comunicata l'avvenuta notificazione (si tratta di una sorta di CAN, Comunicazione di Avvenuta Notifica). Assolti i predetti adempimenti, la notificazione così eseguita si intende perfezionata "nel" quindicesimo giorno successivo alla (quindi, decorsi 14 giorni dalla) pubblicazione dell'avviso di deposito sul sito Internet di InfoCamere Scpa. L’avviso di deposito di cui al punto (ii) rimarrà visibile sul sito di InfoCamere Scpa per un solo giorno.

La notificazione della cartella di pagamento tramite PEC viene equiparata alla notificazione di un atto di precetto; ne consegue, che, decorsi 60 giorni dalla valida notificazione della cartella, in caso di mancato pagamento, l’AER potrà esperire le azioni esecutive (e.g., pignoramento del conto corrente o del decimo dello stipendio), senza ulteriori preventivi avvisi.

quaderno_2
N° 2 - "Lo statuto dei diritti del contribuente" - a cura di Alessandro Turchi
L’idea di realizzare una carta dei diritti del cittadino fu elaborata per la prima volta da Crisafulli al tempo dell’entrata in vigore della Costituzione
quaderno_4
N° 4 - "Le norme del codice di procedura civile applicabili al processo tributario " - a cura di Paolo Brecciaroli
Prima di trattare i rapporti tra processo civile e processo tributario si rende necessario precisare la nozione di giurisdizione
quaderno_13
N° 13 - "Le parti e la loro assistenza in giudizio " - a cura di Mariacarla Giorgetti
ll lavoro esamina la disciplina delle parti nel processo tributario e della loro assistenza
quaderno_16
N° 16 - "Elementi di procedura civile applicati alle impugnazioni del processo tributario" - a cura di Mariacarla Giorgetti
Il lavoro esamina la disciplina delle impugnazioni del processo tributario contenuta nel capo III del titolo II del decreto decreto Lgs. 31 dicembre 1992 n. 546
presidente
contatta_presidente
Contatta la Presidente Vai