Triennio 2023 - 2025

È possibile presentare le adesioni per la prima formazione del nuovo elenco dei professionisti delegati alla vendita ex art. 179ter disp att cpc secondo quanto segue:

  • Delibera 11 aprile 2023 riunione congiunta Comitati Elenco professionisti delegati, in cui sono fornite alcune importanti precisazioni rispetto a quanto indicato nella circolare 29 marzo 2023 del Tribunale di Milano; 
  • Circolare 29 marzo 2023 Tribunale di Milano relativa alla formazione del primo Elenco;
  • Modulistica per la presentazione della domanda di iscrizione nell’Elenco (e relativi allegati); 

L'invio della domanda di iscrizione all’Elenco (in marca da bollo da € 16,00) e i relativi allegati dovrà avvenire esclusivamente a mezzo pec, al seguente indirizzo: ufficioalbo@pec.odcec.mi.it indicando come oggetto: "Domanda di iscrizione per elenco delegati vendite". 
Dopo il popolamento dell'elenco terminato il 31 maggio 2023, il termine per la trasmissione della domanda è stato fissato al 30 novembre 2023.

La presentazione delle domande dovrà comprendere, oltre agli allegati indicati nella circolare, anche il certificato generale del casellario giudiziario in data non anteriore a tre mesi dalla presentazione. La richiesta del certificato del casellario potrà essere presentata direttamente online tramite il sito della Procura della Repubblica

Di seguito, si riportano le indicazioni deliberate dalla riunione dei Comitati Elenco professionisti delegati (verbale  11 aprile 2023): 

  • saranno inseriti nel nuovo elenco, come primo popolamento, i professionisti che risultano iscritti a uno degli Ordini professionali di Milano, anche se aventi residenza anagrafica fuori dal circondario;
  • i giudici dell'esecuzione potranno affidare l'incarico ai professionisti iscritti nel nuovo e nel vecchio elenco, fino all'operatività degli altri requisiti di cui alle lett. b) e e) dell'art. 179ter, quinto comma, disp. att. cpc, che sarà riscontrata tramite delibera dei comitati in sede congiunta.

Si rendono disponibili di seguito anche le linee guida, indicate dal Tribunale di Milano, per la presentazione della domanda:

    • Si suggerisce l’invio di domanda cartacea con marca da bollo e firma autografa scansionata (non è richiesta l’attestazione di conformità)
    • il certificato generale del casellario va inviato come scansione di immagine; non è richiesto il certificato dei carichi pendenti
    • si suggerisce l’invio di scansione di immagine anche per la modulistica allegata
    • è rilevante indicare anche gli incarichi di solo custode (l’eventuale nomina quale custode e delegato si considera come incarico unitario)
    • per incarico “svolto” si intende un incarico pendente nel quinquennio, sebbene conferito in data antecedente, e durante il quale sia stato depositato almeno il rendiconto iniziale prima dell’udienza ex art. 569 cpc
    • il quinquennio si deve computare a ritroso dalla data di invio della domanda
    • non occorre depositare l’ordinanza di conferimento dell’incarico
    • corsi di formazione frequentati devono essere necessariamente quelli istituiti in conformità con le disposizioni di cui all’art. 179ter, comma quinto, lett. c), disp. att. cpc
    • va allegata l’attestazione, da parte dell’ente organizzatore dei corsi professionali:
      • che il corso risponde ai requisiti di cui alla lett. c) del quinto comma, art. 179ter disp att cpc,
      • e che il candidato ha superato l’esame finale.

    Prova finale dei corsi per i professionisti che provvedono alle operazioni di vendita (inf. 58/2023 CN)

    A seguito dell'informativa n. 58/2023 (scaricabile qui) del Consiglio Nazionale, con oggetto Quesiti prova finale dei corsi di formazione e di aggiornamento per i professionisti che provvedono alle operazioni di vendita ex art. 179 ter disp. Att. c.p.c, si riportano di seguito i quattrocentocinquanta quesiti da cui dovranno essere sorteggiate le cinquanta domande per la prova finale di esame dei corsi di formazione e di aggiornamento per i professionisti che provvedono alle operazioni di vendita ex art. 179 ter disp. att. c.p.c:

    Si informano inoltre gli iscritti che i corsi che consentono l’iscrizione negli elenchi, tenuti presso i Tribunali, sono solo quelli realizzati dalle Università, pubbliche o private, dal Consiglio Nazionale, dal Consiglio Nazionale forense e dal Consiglio Nazionale del Notariato, nonché dagli Ordini territoriali espressamente delegati dai citati Consigli nazionali.

    Tribunale di Milano. III Civile - Delegati alle vendite

    Aggiornamento al 14 novembre 2023

    Si riporta di seguito, per i Colleghi Delegati alle vendite immobiliari, un estratto del verbale redatto dalla Dott.ssa Trentini (Giudice Esecuzioni Immobiliari della III civile del Tribunale di Milano) della riunione tenutasi lo scorso 8 Novembre presso il medesimo Tribunale:

    "Il Tribunale di Milano evidenzia l’utilità di una corretta informazione anche sulla possibilità di accedere a mutui compatibili con il meccanismo delle aste, come meglio indicato qui:
    https://tribunale-milano.giustizia.it/it/aste_giudiziarie_comefare.page"

    Ministero della Giustizia. Tassa di concessione governativa e imposta di bollo per l'iscrizione

    Aggiornamento al 27 novembre 2023

    Di seguito si riporta un estratto della circolare firmata dal Direttore Generale del Ministero della Giustizia Giovanni Mimmo:

    "L’Agenzia delle entrate ritiene dovuta sia l’imposta di bollo da apporre sull’istanza per l’iscrizione negli elenchi degli incaricati alle vendite, sia la tassa di concessione governativa da versare ad opera del professionista che sia stato ritenuto idoneo".

    Per approfondimenti, vi invitiamo a leggere i seguenti documenti:

    Circolare - Tassa di concessione governativa e imp. bollo

    Risposta Agenzia su tassa di concessione governativa

    Si ricorda che il pagamento della tassa di concessione governativa è da effettuarsi tramite bollettino postale di euro 168,00 sul c/c postale n. 8003 intestato a: Agenzia delle Entrate - Centro Operativo di Pescara — Tasse Concessioni Governative

    presidente
    contatta_presidente
    Contatta la Presidente Vai